11

The logo that gives a thrill! Il vincitore del contest per Pixartprinting

Siamo felici di annunciare l’idea che, tra le 1.443 proposte, è riuscita a dare un brivido a Pixartprinting, l’azienda leader in Europa per la stampa online.

Ci teniamo a ringraziare tutti voi zoopper che avete partecipato con le vostre creatività, decretando il grande successo di questo contest.

La scelta non è stata sicuramente facile: abbiamo dato al cliente filo da torcere con la qualità dei vostri lavori :)

Vi mostriamo una parte del progetto che si è aggiudicato il contest.


Vincitore – We print, you create – Autore: coler12 – Compenso: 5.000€

schermata-2016-10-07-alle-11-07-07 coler12

Di seguito la motivazione del cliente sulla scelta

The project showed great consistency with our company’s values,  from ideation, to execution to final use and applications.
The contemporary and digital aspect is softened and well balanced by the design choices, conveying a dynamic though accurate character very close to our aim of seeking innovation through technologial control.

We indeed appreciated the accurate work on typography through which, even starting from a commercial type, the logo results unique and recognizable.
The applications clearly show how the logotype in fact consists of a whole identity system, easily reproducible both in digital and in printed products.

Grazie ancora di cuore a tutti voi per le vostre proposte e anche se stavolta non avete vinto non scoraggiatevi: abbiamo tanti altri progetti per voi!

 

  • Complimenti al vincitore! Bel lavoro…

  • Maxim

    Great logo!

  • Marc O Carion Moc

    Where’s the “thrill” and the surprising touch? Efficient but dull logo to me.

  • keyzed

    Il pay-off, è molto simile a quello di un’altra tipografia che ha sede a Torino, loro scrivono “we image, we print”. Il nuovo logo pixartprinting si firma “we print, you create”. Meno male che nel brief compariva la nota….”tutti gli elaborati devono essere unici e non devono assomigliare ad altri concetti presi da web”.

    Comunque Ottimo Lavoro!

    https://uploads.disquscdn.com/images/c22edcc0f98c82cca50eacd16d0400f17bddbcdba830d5cb1d19f20c6ad77079.jpg

    • Il pay-off è facilmente sostituibile …e cmq dire che si tratti solo del nome dato al progetto per identificarlo, infatti non c’è traccia di inserimento di pay-off nel logo.

      • keyzed

        Se il pay-off è facilmente sostituibile, lo decidi tu? Scusa sei la committenza? Io ho solo espresso un mio pensiero, dato che nel brief si richiedeva originalità, forse la versione scelta non è così originale. comunque che non compaia nel logo affari loro. Saluti

        • Beh allora, visto che sei così irritabile nel non accettare un pensiero diverso dal tuo (che era solo una puntualizzazione), hai detto una cavolata…
          Il nome dato al progetto “We print, you create” non è un pay-off.
          Poteva semplicemente chiamersi “proposta n.2” o 3, o 4
          Saluti.

    • keyzed

      @Mario__Barbieri:disqus , chi sei tu per dire che ho detto un cavolata? Forse un esperto in materia di cavolate?

  • Nicola

    Dov é il BRIVIDO? Il font Avant Garde…o la costruzione del carattere sotto che ce l’ hanno una tipografia su tre.

  • John Doe
  • Corrado Nocchi

    ebbe…. un brividone irresistibile!